Veduta Abbazia di Santo Stefano

Abbazia Santo Stefano

Parrocchia di Santo Stefano - Via Rimembranza 2 - 37063 Isola della Scala - Cod. Fisc. 80005310232

Logo Parrocchia Santo stefano

Barra   Sito aggiornato il 25.03.2017


Home Page

Chi siamo

Vangelo e Preghiera

Archivio News

Attività

Orari Sante Messe

Contatti



Cristo


4a Domenica di Quaresima "A"

26 marzo 2017


Nato cieco


Guardati con gli occhi di Dio, siamo invitati a guardare come guarda Lui. L’uomo guarda all’apparenza, Dio vede il cuore, e guarisce occhi e cuore. Fin dal battesimo siamo stati immersi nella luce di Dio, ed è in questa luce che siamo chiamati a vivere, scegliere, compiere ogni nostra opera.



Consiglio Pastorale

Attività del Consiglio

Statuto del Consiglio Pastorale

Consulta

Verbale CPP 16-10-2016

Elenco Consiglieri

Lettera Consiglieri

Educare alla vita buona del Vangelo

Celebrazione del 6 gennaio 2011




Abbazia di Santo Stefano







Messaggio del Santo Padre Francesco per la Quaresima 2017
Documento sul sito
della Santa Sede


4a Domenica di Quaresima “A”

San Giovanni Evangelista

26 marzo 2017


VANGELO
( Gv 9,1-41 )


+ Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Gesù passando vide un uomo cieco dalla nascita e i suoi discepoli lo interrogarono: «Rabbì, chi ha peccato, lui o i suoi genitori, perché sia nato cieco?». Rispose Gesù: «Né lui ha peccato né i suoi genitori, ma è perché in lui siano manifestate le opere di Dio. Bisogna che noi compiamo le opere di colui che mi ha mandato finché è giorno; poi viene la notte, quando nessuno può agire. Finché io sono nel mondo, sono la luce del mondo». Detto questo, sputò per terra, fece del fango con la saliva, spalmò il fango sugli occhi del cieco e gli disse: «Va’ a lavarti nella piscina di Sìloe», che significa “Inviato”. Quegli andò, si lavò e tornò che ci vedeva. Allora i vicini e quelli che lo avevano visto prima, perché era un mendicante, dicevano: «Non è lui quello che stava seduto a chiedere l’elemosina?». Alcuni dicevano: «È lui»; altri dicevano: «No, ma è uno che gli assomiglia». Ed egli diceva: «Sono io!». Allora gli domandarono: «In che modo ti sono stati aperti gli occhi?». Egli rispose: «L’uomo che si chiama Gesù ha fatto del fango, me lo ha spalmato sugli occhi e mi ha detto: “Va’ a Sìloe e làvati!”. Io sono andato, mi sono lavato e ho acquistato la vista». Gli dissero: «Dov’è costui?». Rispose: «Non lo so». Condussero dai farisei quello che era stato cieco: era un sabato, il giorno in cui Gesù aveva fatto del fango e gli aveva aperto gli occhi. Anche i farisei dunque gli chiesero di nuovo come aveva acquistato la vista. Ed egli disse loro: «Mi ha messo del fango sugli occhi, mi sono lavato e ci vedo». Allora alcuni dei farisei dicevano: «Quest’uomo non viene da Dio, perché non osserva il sabato». Altri invece dicevano: «Come può un peccatore compiere segni di questo genere?». E c’era dissenso tra loro. Allora dissero di nuovo al cieco: «Tu, che cosa dici di lui, dal momento che ti ha aperto gli occhi?». Egli rispose: «È un profeta!». Ma i Giudei non credettero di lui che fosse stato cieco e che avesse acquistato la vista, finché non chiamarono i genitori di colui che aveva ricuperato la vista. E li interrogarono: «È questo il vostro figlio, che voi dite essere nato cieco? Come mai ora ci vede?». I genitori di lui risposero: «Sappiamo che questo è nostro figlio e che è nato cieco; ma come ora ci veda non lo sappiamo, e chi gli abbia aperto gli occhi, noi non lo sappiamo. Chiedetelo a lui: ha l’età, parlerà lui di sé». Questo dissero i suoi genitori, perché avevano paura dei Giudei; infatti i Giudei avevano già stabilito che, se uno lo avesse riconosciuto come il Cristo, venisse espulso dalla sinagoga. Per questo i suoi genitori dissero: «Ha l’età: chiedetelo a lui!». Allora chiamarono di nuovo l’uomo che era stato cieco e gli dissero: «Da’ gloria a Dio! Noi sappiamo che quest’uomo è un peccatore». Quello rispose: «Se sia un peccatore, non lo so. Una cosa io so: ero cieco e ora ci vedo». Allora gli dissero: «Che cosa ti ha fatto? Come ti ha aperto gli occhi?». Rispose loro: «Ve l’ho già detto e non avete ascoltato; perché volete udirlo di nuovo? Volete forse diventare anche voi suoi discepoli?». Lo insultarono e dissero: «Suo discepolo sei tu! Noi siamo discepoli di Mosè! Noi sappiamo che a Mosè ha parlato Dio; ma costui non sappiamo di dove sia». Rispose loro quell’uomo: «Proprio questo stupisce: che voi non sapete di dove sia, eppure mi ha aperto gli occhi. Sappiamo che Dio non ascolta i peccatori, ma che, se uno onora Dio e fa la sua volontà, egli lo ascolta. Da che mondo è mondo, non si è mai sentito dire che uno abbia aperto gli occhi a un cieco nato. Se costui non venisse da Dio, non avrebbe potuto far nulla». Gli replicarono: «Sei nato tutto nei peccati e insegni a noi?». E lo cacciarono fuori. Gesù seppe che l’avevano cacciato fuori; quando lo trovò, gli disse: «Tu, credi nel Figlio dell’uomo?». Egli rispose: «E chi è, Signore, perché io creda in lui?». Gli disse Gesù: «Lo hai visto: è colui che parla con te». Ed egli disse: «Credo, Signore!». E si prostrò dinanzi a lui. Gesù allora disse: «È per un giudizio che io sono venuto in questo mondo, perché coloro che non vedono, vedano e quelli che vedono, diventino ciechi». Alcuni dei farisei che erano con lui udirono queste parole e gli dissero: «Siamo ciechi anche noi?». Gesù rispose loro: «Se foste ciechi, non avreste alcun peccato; ma siccome dite: “Noi vediamo”, il vostro peccato rimane».
- Parola del Signore.

Letture delle Domenica


Viaggio in Polonia
Viaggio in Polonia
Informazioni



Esame di Coscienza
per il Sacramento della
Riconciliazione
Esame di Coscienza
Esame di Coscienza - Pdf




Il Vangelo dell'Amore Coniugale e della Famiglia
 

Corso Fidanzati

In Cammino
Verso il Matrimonio


dal 5 novembre 2016
al 25 febbraio 2017


Informazioni


AVVISI DELLA SETTIMANA - 25/03/2017

  • Da questa Domenica sera, con l’ora legale, la Messa vespertina viene celebrata alle 18.30. La Messa in Bastia il lunedì alle 17. Le Messe vigilari del sabato, alle 17 e alle 18.30.
  • Martedì partiremo per il pellegrinaggio parrocchiale in Polonia, terra di fede fecondata da tanti santi e testimoni. Ci sarà un ricordo per tutti soprattutto al santuario della Madonna di Cestokowa.
  • Venerdì alle 17.45 la Via Crucis in oratorio. Alle 20.45 in Abbazia, confessioni vicariali per giovani e adolescenti. Alle 20.45 assemblea soci del Noi.
  • Domenica prossima, pomeriggio dedicato alla visita a San Zeno con ragazzi e famiglie di prima media. Partenza dal parcheggio delle elementari alle ore 15.
  • Martedì 4 aprile alle ore 20.00, cena ebraica per i giovani. Dare l'adesione in canonica entro il 30 marzo.
  • Domenica mattina: Uscendo di chiesa i collaboratori della comunità terapeutica riabilitativa di Nogara propongono la vendita di prodotti per autofinanziamento.

Noi ti rendiamo grazie, o Padre,
perchè ci hai fatti uscire
dalle tenebre che erano penetrate
fin dentro la nostra stessa esistenza.
Ci hai sottratti al disorientamento,
alla nostra cronica fragilità
e hai fatto risplendere in noi
la tua luce e la tua vita.
Tu hai fatto di noi una sorgente di luce,
di giustizia e di pace.

                                                cfr.   Servizio della Parola    n. 425    p. 141





Settimana Eucaristica
degli Esercizi Spirituali

Aprile 2016

Le opere di Misericordia

Giubileo della Misericordia

Materiale scaricabile


Gruppi Sposi


Cantico dei Cantici
AREA RISERVATA

Ascoltare la registrazione
almeno una volta
 e riascoltare i tre incontri precedenti
prima dell'incontro.

Pastorale dei Battesimi

Battesimo di Gesù

Il pieghevole per l'iscrizione
va ritirato in parrocchia previo
colloquio con un presbitero.

Invito ai genitori dei
battesimi


Date dei Battesimi




AVVISI DELLA SETTIMANA - 18/03/2017

  • La chiesa ha spostato quest’anno a lunedì 20 la solennità di San Giuseppe. Per chi può è raccomandata la partecipazione alla Messa.
  • Martedì alle 15 gruppo preghiera f.lli Corrà.
  • Mercoledì alle 20.30 in Abbazia terzo incontro di catechesi quaresimale: “Mosè - L’incompiuto che si fa compiuto”.
  • Venerdì alle 17.45 la Via Crucis. Alle 20.30, in Abbazia, animata dalla commissione missionaria vicariale, ma raccomandata a tutti, veglia di preghiera nella memoria dei martiri missionari.
  • Sabato alla Messa vigilare delle 16, ricordo dei Defunti di Marzo.
  • Domenica prossima, ritiro per cresimandi e famiglie.
  • In canonica sono aperte le iscrizioni al Grest.
  • Presso il centro di cultura è allestito il mercatino equo-solidale.
  • Attenzione:
    tra Sabato e Domenica prossima entrerà in vigore l'ora legale, quindi la Messa vespertina di Domenica prossima sarà celebrata alle ore 18.30.


Casa Maria Assunta Casa Maria Assunta

2017 - Preiscrizione animatori e inservienti


Voi dunque
pregate così:


Padre nostro

Matteo 6,9

Settimana Eucaristica
ed Esercizi Spirituali Parrocchiali
sulla preghiera
insegnata da Gesù

16 - 22 aprile 2012

Marc Chagall - L'Angelo custode
Marc Chagall - L'Angelo Custode

Materiale scaricabile

Logo ALAM

ALAM

Associazione
Laici Amore Misericordioso
Gruppo di Isola della Scala

Per vedere alcune delle
Celebrazioni registrate in
Abbazia, andare al
seguente collegamento:

Sante Messe registrate





Esercizi Spirituali in Parrocchia
e Settimana Eucaristica


8 - 14 aprile 2013

Il Decalogo
Ovvero
Dieci Parole
di vita e di libertà


Esodo 20,1-17
Deuteronomio 5,1-22


Marc Chagall - Mose
Marc Chagall - Mosè

Materiale scaricabile


Consulta

Consulta
La Consulta è una struttura rappresentativa che in diretta collaborazione con il Consiglio Pastorale Parrocchiale ha lo scopo di organizzare i progetti che coinvolgono, oltre alla parrocchia, altre realtà presenti sul territorio per questioni relative alla solidarietà, alla carità, alla formazione, alla cultura.
La volontà è quella di trasmettere il messaggio di Cristo in tutte quelle attività che riguardano l'uomo e la sua realtà e di cercare un punto di riferimento comune che possa aiutare la realizzazione di progetti utili per la comunità.
Tale organismo è formato, oltre che dai membri del Consiglio Pastorale Parrocchiale, dai referenti dei gruppi presenti nella comunità parrocchiale, collegati al contesto ecclesiale.

Elenco e descrizioni dei gruppi appartenti alla Consulta


Restauro dell'oratorio
dedicato a
S. Vincenzo Ferreri
Restauro dell'oratorio dedicato a s. Vincenzo Ferreri Alcune foto
Pagina 1  -  Pagina 2
Pagina 3  -  Pagina 4
Pagina 5


Restauro dell'altare
di san Luigi
Restauro dell'altare di san Luigi Alcune foto


Settimana Eucaristica
degli Esercizi Spirituali


8 - 14 aprile 2015

La Lotta Spirituale:
I sette vizi capitali.

Marc Chagall - Giacobbe lotta con l'Angelo
Marc Chagall:
Giacobbe lotta con l'Angelo

Materiale scaricabile


Calendario degli incontri
di Catechismo
Elementari e Medie


Catechismo 2016 - 2017

Anno Pastorale 2016-2017
Catechismo 2016-2017


Rifacimento del tetto e restauro della facciata dell'Abbazia
Restauro Abbazia
Relazione fine lavori - pdf
Foto
Pagina 1   Pagina 2   Pagina 3   Pagina 4   Pagina 5   Pagina 6


Restauro delle
statue del sagrato
dell'Abbazia
Restauro statue del sagrato
Relazione del restauro
delle statue del sagrato

Foto
Pagina 1 - Pagina 2


Adorazioni Eucaristiche

Ogni domenica
in Abbazia

alle ore 17:30
Adoriamo l'Eucaristia.

alle ore 18:00
Celebriamo
il Vespro cantando


Logo Cappella Musicale Cappella Musicale
  Abbazia S. Stefano - Isola della Scala

Visitate la nostra pagina


LA CAPPELLA MUSICALE
E' A DISPOSIZIONE
PER L'ANIMAZIONE DEI MATRIMONI.

Per informazioni telefonare a:
Mara (339 281 1574) - Silvia (392 503 0189)


LA CAPPELLA MUSICALE CERCA VOCI NUOVE
maschili e femminili da inserire nel proprio organico.

NON SONO RICHIESTE COMPETENZE MUSICALI PARTICOLARI:
il coro fornisce tutta la formazione che serve per inserirsi
rapidamente nelle sue file.

Per informazioni telefonare a:
Mara (339 281 1574) - Silvia (392 503 0189)



Domenica
2 aprile 2017

5a Domenica di
Quaresima

Ezechiele 37,12-14
Salmo 129
Romani 8,8-11
Giovanni 11,1-45





© 2010 Parrocchia di Santo Stefano - Isola della Scala (VR)